Le vacanze di Pasqua sono ormai alle porte e anche in Italia si diffonde sempre di più l’abitudine di ricorrere alle società finanziarie per non rinunciare al meritato riposo, tanto che, secondo le stime nel 2018 è stato di oltre 98 milioni di euro il valore dei prestiti personali erogati per pagare viaggi e vacanze.

I dati emersi dall’analisi dimostrano come anche in Italia si stia sviluppando un atteggiamento di maggiore consapevolezza rispetto alle possibilità offerte dal credito al consumo e, sia pur gradualmente, ci si stia muovendo da un modello tipico del passato “spendo se posso pagare tutto subito” a uno che valuta positivamente il beneficio del pagamento rateale per non gravare eccessivamente sul proprio budget e, al contempo, non dover rinunciare al bene o al servizio che si intende acquistare.

Ad esempio, oggi chiedere un prestito da 4.000 euro da restituire in 3 anni significa ottenerlo con una rata mensile minima quindi una, spesa sostenibile anche per un giovane che ha appena iniziato a lavorare.

Ovviamente per chiedere ed ottenere un prestito da una società del credito è fondamentale poter contare su una posizione lavorativa stabile o, in alternativa, su un garante.

Per ulteriori informazioni potete rivolgervi alla nostra agenzia presso cui potrete ottenere preventivi in tempi brevissimi senza alcun impegno.

Non esitate a contattarci!